fbpx
 

carcere di opera - opera liquida


Milano Dancing City propone, in collaborazione con la Compagnia Teatrale Opera Liquida, un laboratorio sul movimento riservato ai detenuti attori della Casa di Reclusione Milano Opera. Il progetto si compone di 10 incontri di circa 3 ore l’uno tenuti da Riccardo Olivier, che si svolgeranno da ottobre 2020 a febbraio 2021. L’arte rappresenta uno strumento di riflessione e autoanalisi. Il percorso offerto permette ai partecipanti di sperimentare il movimento e riportare l’attenzione sul contatto e la relazione, con gli altri e con sé stessi.

appuntamenti:

- lun 12/26 OTT 2020
- lun 9/23 NOV 2020
- lun 7/14 DIC 2020
- lun 11/25 GEN 2021
- lun 8/22 FEB 2021

riccardo olivier

Diplomato in teatrodanza all’Accademia Paolo Grassi di Milano, è co-fondatore, coreografo e project manager di Fattoria Vittadini. Ha lavorato come Direttore Artistico per la danza per il Festival Mirabilia e come organizzatore per il circuito CLAPSpettacolodalvivo. È uno dei tre creatori di ITFestival a Milano, Direttore e ideatore del Festival Rigenerazioni. Tiene regolarmente seminari e masterclass per Accademie e scuole o all’interno di Festival, lavorando come coach per attori, compagnie, cantanti lirici e artisti e tutor di processi creativi per diverse compagnie e conducendo percorsi di integrazione sociale.


opera liquida

Tutto ciò è reso possibile dall'accoglienza di "Opera Liquida", compagnia teatrale diretta da Ivana Trettel, che dal 2009 lavora nella Casa di Reclusione Milano Opera con i detenuti di media sicurezza e che inserisce il nostro contributo all’interno del suo processo creativo.

 

residenza anni azzurri


Milano Dancing City vuole portare la danza a quelle persone che non possono accedervi. Per questo motivo ha creato un percorso di laboratori e “lezioni di ballo” presso la RSA Polo Geriatrico Riabilitativo 1 e 2 di Milano “Anni Azzurri”. La danza diventa il pretesto per un momento di divertimento fuori dall’ordinario, un’occasione per muoversi e socializzare, con la giusta distanza, al ritmo dei balli di un tempo. I 5 incontri saranno curati dal maestro Roberto Lun, in collaborazione con la Dott.ssa Alessandra Ciavattini, e si svolgeranno con gli ospiti della struttura da gennaio a marzo 2021. Gli incontri saranno modulati nel pieno rispetto della normativa vigente, per garantire a tutti la massima sicurezza.

appuntamenti:

- sab 16/30 GEN 2021, ore 16-17:30
- sab 13/20 FEB 2021, ore 16-17:30
- sab 6 MAR 2021, ore 16-17:30

 

istituto neurologico carlo besta


Milano Dancing City, in collaborazione con l’Istituto Carlo Besta di Milano, vuole donare un momento di creatività e gioia ai pazienti della struttura, attraverso due appuntamenti dedicati, rispettivamente, ai bambini affetti da autismo e ai pazienti adulti con malattie neurologiche. I due eventi prevedono un momento di performance interattiva, che permetta un alto livello di coinvolgimento emotivo per i partecipanti, attraverso la musica, il gioco, il corpo. Gli eventi, realizzati ad hoc per la delicata fascia di riferimento, avranno luogo rispettivamente lunedì 19 aprile, per i bambini affetti da autismo, e mercoledì 21 aprile, per i malati neurologici, e saranno curati dalla Compagnia Lost Movement in collaborazione con la Dott.ssa Veronica Redaelli e il Direttore Scientifico Fabrizio Tagliavini. La performance con i bambini vedrà impegnata la compagnia in un lavoro sull'espressività del viso dei danzatori che interagiranno con i bambini attraverso l'empatia della mimica facciale. La performance con gli adulti vedrà come focus della ricerca l'organo delle pelle. In particolare i danzatori indagheranno la pelle come involucro che racchiude una memoria corporea e come membrana con cui entrare in relazione con l'altro. Gli incontri saranno modulati nel pieno rispetto della normativa vigente, per garantire a tutti la massima sicurezza.

appuntamenti:

- lun 19 APR 2021
- mer 21 APR 2021

lost movement

La Compagnia nasce nel 2011 da un’idea del coreografo Nicolò Abbattista. È attiva con diverse produzioni sul territorio nazionale e internazionale e vede il sostegno di importanti enti del settore: CID (Centro Internazionale della Danza) di Rovereto e Festival Oriente Occidente, OPLAS / Centro Regionale Danza Umbria, Fattoria Vittadini e Fondazione Milano, Teatrino dei Fondi - Fucecchio, Consorzio Coreografi Danza d’Autore Con.Cor.D.A e Residenze Artistiche Toscane. La compagnia ha maturato negli anni un’esperienza di lavoro relativa ai disturbi neurologici attraverso lo studio preparatorio di “A Domani”, produzione sulla sindrome di Creutzfeldt -Jakob, in circuitazione dal 2016, che vede il sostegno di Aienp (Associazione Italiana Encefalopatie da Prioni).

 

lezioni di danceability®


La Danceability® è una tecnica di danza praticata da persone abili e disabili insieme che permette di danzare esperienze di reciproca uguaglianza, nonostante le diverse possibilità fisiche. Si fonda sulla fiducia, la fluidità, l'equilibrio, in un dialogo fisico che permette di acquisire maggiore consapevolezza dei propri limiti, ma anche delle proprie potenzialità. La grande rivoluzione della Danceability® è quella di rendere la danza accessibile a tutti senza focalizzarsi sulle proprie debolezze. Milano Dancing City propone un percorso di 8 lezioni, interamente gratuite, tenute dal maestro Roberto Lun da gennaio ad aprile 2021. Le lezioni sono aperte a persone abili e disabili, insegnanti, danzatori e tutti coloro che vogliono fare esperienza di questa meravigliosa disciplina. Tutti gli incontri saranno modulati nel pieno rispetto della normativa vigente, per garantire a tutti la massima sicurezza.

appuntamenti:

- lun 11/25 GEN 2021, ore 13-15, A 15x15 image ArteMente
- lun 8/22 FEB 2021, ore 13-15, A 15x15 image ArteMente
- lun 8/22 MAR 2021, ore 13-15, A 15x15 image ArteMente
- lun 12/26 APR 2021, ore 13-15, A 15x15 image ArteMente

roberto lun

Specializzato in Danceability e nella tecnica della Contact Improvisation, Real Time Composition e Authentic Movement, è stato coreografo della Cerimonia di Apertura delle Paraolimpiadi Invernali di Torino 2006 e dello spettacolo “I-Ching” rappresentato in Marocco, Stati Uniti e a San Pietroburgo. Tiene corsi annuali e stages di Contact Improvisation e Danceability in Italia, Europa e Giappone.

PARTECIPA